Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Consiglio di sicurezza dell'Onu ha approvato ieri sera all'unanimità l'estensione della presenza a Kabul della Missione delle Nazioni Unite di assistenza all'Afghanistan (Unama) che quindi continuerà a funzionare almeno fino al 17 marzo 2017.

In un intervento davanti al Consiglio, il responsabile dell'Unama, Nicholas Haysom, ha sottolineato che "nel 2016, come è stato nel 2015, l'Afghanistan sarà sottoposto a una dura prova dovendo gestire le difficoltà della sua transizione, con sfide interconnesse di carattere politico, economico e di sicurezza dovute ad una intensificazione delle attività dell'insorgenza".

Nella risoluzione di 57 paragrafi con cui ha approvato la proroga, il Consiglio di sicurezza ha rivolto un appello per un pieno rispetto dei diritti umani e ha espresso preoccupazione per l'aumento delle coltivazioni illegali di papavero da oppio, il numero crescente di profughi interni e il reclutamento di bambini per attentati suicidi da parte dei talebani, di Al Qaida e di altri gruppi estremisti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS