Navigation

Afghanistan: polizia, 16 morti in due attacchi nel sud

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 gennaio 2012 - 20:44
(Keystone-ATS)

Sedici persone, tra cui un dirigente dei servizi di informazione e quattro poliziotti, sono stati uccisi in due distinti attacchi nella provincia di Helmand, feudo talebano nel sud dell'Afghanistan. Lo rendono noto fonti ufficiali. "Un uomo in moto ha ucciso dieci civili e due poliziotti facendosi poi esplodere in un bazar", ha indicato all'Afp la polizia afghana. In un altro distretto della stessa provincia un direttore dei servizi di informazione, le sue due guardie del corpo e un civile sono morti per l'esplosione di una mina telecomandata, ha detto Daud Ahmadi, portavoce del governatore di Helmand.

I talebani hanno rivendicato il secondo attentato, mentre sul primo attacco si sta ancora indagando.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?