Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex ministro delle Finanze Ashraf Ghani Ahmadzai avrebbe vinto il ballottaggio presidenziale con un vantaggio di circa 800.000 voti sull'ex ministro degli Esteri Abdullah Abdullah. Lo sostiene l'agenzia di stampa Pajhwok, citando fonti della Commissione elettorale indipendente (Iec) che non hanno voluto essere identificate.

Questo, dice ancora l'agenzia, sarebbe il risultato della lunga e complessa verifica realizzata dalla Iec sugli 8,1 milioni di voti espressi dagli elettori il 14 giugno scorso. Un primo risultato preliminare non ufficiale di una vittoria di Ghani per un milione di voti era stata respinto da Abdullah che aveva preteso, ed ottenuto con la mediazione del segretario di Stato americano John Kerry, un nuovo conteggio.

Il presidente della Iec, Ahmad Yusuf Nuristan, ha annunciato giorni fa la fine della verifica e l'eliminazione di molti voti frutto di brogli, ma non ha precisato quando sarà fatto l'annuncio ufficiale del vincitore.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS