Navigation

Afghanistan: rogo Corano; quattro morti in proteste

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 febbraio 2012 - 15:50
(Keystone-ATS)

Almeno quattro persone sono morte e 31 sono rimaste ferite (fra cui sette soldati statunitensi) in manifestazioni svoltesi oggi nel sesto giorno delle proteste anti-americane per la dissacrazione del Corano avvenuta nella base usa di Bagram, in Afghanistan. Lo ha appreso l'agenzia Ansa da fonti locali.

Le vittime sono state registrate, una nella provincia Kunduz e tre in quella di Samangan, entrambe nel nord del paese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?