Navigation

Afghanistan: soldati stranieri uccisi superano i 2.000

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 agosto 2010 - 08:21
(Keystone-ATS)

KABUL - Il numero totale dei soldati stranieri morti nella guerra in Afghanistan ha superato quota 2.000, secondo il bilancio pubblicato oggi dal sito specializzato indipendente icasualties.org.
Dall'inizio dell'intervento americano nel 2001 sono 2.002, secondo il sito, i militari delle forze internazionali dispiegate nel Paese asiatico rimasti uccisi. Nel 2010 hanno finora perso la vita 434 soldati stranieri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.