Navigation

Afghanistan: strage; soldato non ricorda nulla

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 marzo 2012 - 07:28
(Keystone-ATS)

Robert Bales, il soldato americano che ha ucciso 16 civili in Afghanistan, non era ubriaco al momento della strage ma ora è sotto shock e non ricorda ciò che è accaduto.

Lo ha detto alla Cbs il capo del team di avvocati che si occuperanno della difesa di Bales con cui ieri il soldato ha avuto un incontro di oltre sette ore.

"Ricorda la prima e l'ultima parte della serata - ha spiegato John Henry Brown - ma non ciò che è accaduto in mezzo. Non era ubriaco. Ora è sotto shock. Pensa solo ai suoi commilitoni".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?