Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KABUL - Un gruppo di quattordici detenuti della prigione della citta' di Farah, ad ovest dell'Afghanistan, e' stato liberato dai talebani che hanno fatto saltare il portone d'ingresso del penitenziario. Lo ha annunciato la polizia, riferendo che venti detenuti sono riusciti a fuggire, ma che sei di loro sono stati catturati poco dopo.
Un portavoce dei talebani ha rivendicato l'operazione, sostenendo che addirittura "270 prigionieri di cui 70 talebani hanno recuperato la libertà". Una versione smentita pero' dalle autorita'.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS