Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Afghanistan: talebani infliggono forti perdite a Isis a Farah

Duri scontri sono avvenuti fra talebani afghani e militanti affiliati all'Isis durante il fine settimana nella provincia occidentale di Farah. Seguaci del Mullah Omar hanno inflitto a quelli legati a Abu Bakr al-Baghdadi importanti perdite.

Lo scrive oggi l'agenzia di stampa Pajhwok, citando fonti della sicurezza locale.

Hanif Rezaye, portavoce dell'esercito afghano, ha indicato che gli scontri sono avvenuti nel distretto di Anar Dara, dove i militanti dell'Isis stavano cercando di costituire loro basi, e sono durati almeno 20 ore.

Secondo Rezaye almeno 15 membri dell'Isis, compreso il loro comandante Syed Mahmood Hussaini, sono morti, 14 sono rimasti feriti e 12 sono stati fatti prigionieri. Numerosi guerriglieri si sono arresi e sono passati nelle file dei talebani con veicoli, armi e munizioni.

Nella battaglia, ha infine detto, i talebani hanno registrato cinque morti e nove feriti.

La Pajhwok ricorda infine che venerdì scorso l'aviazione afghana aveva realizzato alcuni raid su basi delle forze antigovernative, uccidendo almeno 16 fra militanti talebani e dell'Isis nei distretti di Shindand e Anar Dara.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.