Navigation

Afghanistan: talebani rivendicano attacco con diversi morti

I talebani hanno rivendicato un attacco con diversi morti perpetrato la notte scorsa, il maggiore dalla firma dell'accordo di pace con gli USA nel febbraio scorso. KEYSTONE/AP/Rahmat Gul sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 04 maggio 2020 - 13:59
(Keystone-ATS)

I talebani hanno rivendicato un attacco con diversi morti perpetrato la notte scorsa a una base militare a Grishk, nella provincia meridionale di Helmand. Si tratta tratta del maggior attentato dalla firma dell'accordo di pace con gli USA nel febbraio scorso.

Un portavoce del gruppo, Zabihullah Mujahid, ha specificato che "decine" di persone sono state uccise o ferite in quella che ha definito un'"esplosione tattica".

Secondo il portavoce del governatore di Helmand, Omar Zuwak, i soldati morti sono invece tre e sei i feriti nell'esplosione avvenuta la scorsa notte.

Una fonte militare locale ha detto all'ANSA che almeno otto corpi di militari sono stati trasportati nell'ospedale del distretto. La stessa fonte ha precisato che i soldati dell'esercito e le milizie locali di stanza nella base sono un centinaio e che le vittime potrebbero essere molte di più di quanto riportato.

Si tratta tratta del maggior attentato dei talebani dalla firma dell'accordo di pace con gli Usa nel febbraio scorso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.