Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente afghano Ashraf Ghani.

KEYSTONE/EPA/HEDAYATULLAH AMID

(sda-ats)

L'Afghanistan ha accettato una proposta riguardante operazioni militari congiunte con il Pakistan alla frontiera comune sotto la supervisione degli Stati Uniti. Lo ha annunciato il presidente afghano Ashraf Ghani.

Durante un incontro con una delegazione del Senato statunitense guidata da John McCain che presiede il Comitato senatoriale sulle Forze Armate, riferisce 1TvNews, il capo dello Stato ha segnalato che le tensioni con Islamabad hanno costretto Kabul a diversificare le proprie rotte commerciali che ora si avvalgono anche di un corridoio aereo con l'India.

Prima di giungere a Kabul la delegazione statunitense aveva visitato il Pakistan dove McCain aveva dichiarato che non vi sarebbe potuta essere pace in Afghanistan senza la cooperazione pachistana.

Le tensioni afghano-pachistane sono cresciute negli ultimi tempi per le accuse reciproche di scarso impegno nella repressione del terrorismo transfrontaliero.

SDA-ATS