Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KABUL - Tre soldati delle forze di sicurezza internazionali sono stati uccisi oggi in due esplosioni di ordigni artigianali, avvenute nell'est e nell'ovest dell'Afghanistan. Lo ha annunciato l'Alleanza atlantica in un comunicato.
La Nato non ha indicato la nazionalità dei soldati uccisi ma ha precisato che due sono rimasti vittime dell'esplosione di una mina ad est del Paese, mentre un altro è stato ucciso in un incidente nell'ovest. Coni morti di oggi sale a 436 il numero di soldati stranieri uccisi, dall'inizio dall'anno, durante operazioni militari in Afghanistan. Nel 2009 i morti stranieri sono stati 520, secondo il sito indipendente icasualties.org.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS