Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia afghana ha trovato nella provincia centrale di Uruzgan i cadaveri di cinque dipendenti locali dell'organizzazione non governativa (ong) Save The Children che erano stati rapiti 45 giorni fa. Lo scrive l'agenzia di stampa Pajhwok.

Il tenente Gul Agha, della polizia di Tarinkot, capoluogo della provincia di Uruzgan, ha detto che i corpi delle vittime, sequestrate dai talebani, sono stati rinvenuti in due aree alla periferia della città. Il rapimento era avvenuto allorché il gruppo si era recato nella località di Surkhab per verificare lo stato di un progetto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS