Navigation

Afghanistan: truppe Isaf respingono attacco, uccisi 60 talebani

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 novembre 2011 - 10:02
(Keystone-ATS)

Sessanta talebani, che avevano attaccato la base Isaf della provincia di Paktika, vicino al confine con il Pakistan sono stati uccisi dalle truppe afgane e della Nato. Lo ha riferito un portavoce del governo provinciale afghano.

Secondo la ricostruzione dell'Isaf, i terroristi hanno attaccato la base con armi leggere e granate. Truppe afghane e Nato hanno quindi risposto al fuoco causando "significative" perdite tra gli insorti, tra le 50 e i 60 morti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?