Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il direttore di una tv locale afghana, Asia Television Channel, è stato ucciso ieri sera a Kabul. La vittima, Amanullah Attaee, è stato freddato con alcuni colpi di pistola davanti alla sua residenza a Kart-e-Naw, riferisce la polizia criminale.

Il responsabile dell'unità investigativa, Faridoon Obaidi, ha detto ai giornalisti che due sospetti sono stati arrestati con l'accusa di omicidio e che l'arma è stata sequestrata. Si tratta di due parenti di Attaee. Non sono per ora noti i motivi dell'assassinio.

L'emittente aveva di recente iniziato le trasmissioni nelle province di Herat, Balkh e Nangarhar.

Si tratta del secondo attacco in una settimana a un rappresentante dei media dopo il ferimento dell'analista politico Ahmad Sayedi, sempre a Kabul.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS