Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il responsabile dell'Isis nella provincia afghana di Kunar, Abdul Rahman, è stato ucciso in un raid aereo realizzato il 10 agosto scorso nel distretto di Darah-Ye Pech. Lo hanno reso noto oggi a Kabul le Forze militari americane in Afghanistan (Usfor-A).

In un comunicato si precisa che Rahman è deceduto insieme a tre comandanti della filiale Khorasan dell'Isis, che agisce in Afghanistan e Pakistan.

Oltre ad essere un 'emiro' provinciale dell'Isis-K, si dice infine, Abdul Rahman era uno dei principali candidati alla successione di Abu Sayed, massimo capo di questa organizzazione nella regione ucciso nel luglio scorso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS