Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il responsabile dell'Isis nella provincia afghana di Kunar, Abdul Rahman, è stato ucciso in un raid aereo realizzato il 10 agosto scorso nel distretto di Darah-Ye Pech. Lo hanno reso noto oggi a Kabul le Forze militari americane in Afghanistan (Usfor-A).

In un comunicato si precisa che Rahman è deceduto insieme a tre comandanti della filiale Khorasan dell'Isis, che agisce in Afghanistan e Pakistan.

Oltre ad essere un 'emiro' provinciale dell'Isis-K, si dice infine, Abdul Rahman era uno dei principali candidati alla successione di Abu Sayed, massimo capo di questa organizzazione nella regione ucciso nel luglio scorso.

SDA-ATS