Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Il portavoce della Casa Bianca, Robert Gibbs, ha "implorato" oggi Wikileaks a non pubblicare gli altri documenti classificati del'intelligence militare americana di cui il sito web sarebbe in possesso.
Intervistato dalla NBC nell'ambito del programma 'Today', Gibbs ha risposto così al giornalista che gli chiedeva cosa la Casa Bianca possa fare per fermare eventuali altre fughe di notizie: "Non possiamo fare altro che implorare le persone che hanno questi documenti ad astenersi dal pubblicarli. Non bisogna arrecare alle nostre truppe più danno di quello che è già stato fatto". Gibbs ha ribadito che la pubblicazione di questi documenti "espone a rischi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS