Tutte le notizie in breve

I giocatori della squadra di calcio del Servette sono stati aggrediti ieri sera, presumibilmente da tifosi del Sion, mentre risalivano sul loro bus in un'area di servizio argoviese (foto d'archivio).

KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI

(sda-ats)

Alcune persone, sembrerebbe tifosi del Sion, hanno aggredito ieri sera il bus della squadra di calcio del Servette nell'area di servizio di Würenlos (AG). I due autisti hanno riportato tagli ritenuti leggeri, indica oggi la polizia cantonale argoviese.

La compagine ginevrina stava rientrando dopo la vittoria 3-0 nel match di Challenge League disputato a Wil (SG). Verso le 21.30, un gruppo di persone ha assalito il torpedone, rompendo il parabrezza e un vetro laterale.

Secondo un articolo pubblicato sul sito della Tribune de Genève, i violenti hanno anche lanciato verso il mezzo lattine di birra e altri oggetti nel momento in cui giocatori e staff erano appena risaliti al suo interno per ripartire. I responsabili del fatto, alcuni dei quali ubriachi, stavano tornando da Vaduz, dove il Sion aveva giocato, fa sapere il giornale romando.

Le forze dell'ordine sono poi arrivate sul posto riuscendo a riportare la calma. Gli aggressori hanno potuto riprendere la strada verso casa, ma accertamenti sull'accaduto sono in corso.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve