Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La procura di Argovia ha condannato un redattore della "Weltwoche" a una multa di 400 franchi per pubblicazione di deliberazioni ufficiali segrete. La pena non è però ancora definitiva: il relativo decreto d'accusa è stato infatti impugnato dal giornalista, ha indicato il ministero pubblico confermando una notizia pubblicata dalla "NZZ am Sonntag".

I magistrati si sono mossi in seguito a due articoli pubblicati dal settimanale nel settembre 2014, in cui venivano riferite affermazioni della consigliera di Stato Susanne Hochuli nel corso di una seduta di una commissione parlamentare, che è coperta dal segreto nel canton Argovia. L'esponente dei Verdi rispondeva a critiche riguardo a spese per centinaia di migliaia di franchi effettuate dal suo dipartimento nell'ambito dell'assistenza ai richiedenti l'asilo, senza che per i lavori in questione fossero state richieste offerte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS