Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

AARAU - Due 20enni di Aarau sono accusati di una serie di incendi di vetture di lusso avvenuti nel capoluogo argoviese a partire dallo scorso mese di maggio. Secondo gli inquirenti, i roghi hanno una matrice "politica": i due giovani hanno legami con i movimenti autonomi di sinistra.
I due 20enni sono stati arrestati lo scorso 14 novembre, mentre cercavano di appiccare il fuoco a una vettura, ed hanno passato 46 giorni in detenzione preventiva. Sono stati interrogati quasi quotidianamente, ma "non sono stati molto cooperativi", ha dichiarato oggi davanti alla stampa il prefetto di Aarau Dieter Gautschi.
Complessivamente sono state otto le vetture incendiate nel quartiere Zelgi di Aarau fra il maggio e il novembre 2009. I due giovani fermati hanno confessato un rogo. Gli inquirenti hanno raccolto prove per accusarli di altri cinque, mentre per altri due mancano indizi chiari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS