Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Jakem AG di Münchwilen (AG), impresa specializzata nella produzione di strutture metalliche, cessa le attività a causa della guerra dei prezzi nel settore dell'acciaio e per le capacità in eccesso. Gli 80 collaboratori saranno licenziati gradualmente.

Il processo di chiusura avverrà a tappe nei prossimi mesi, ha precisato il responsabile dell'impresa Markus Amsler alla radio SRF. Fondata nel 1951 come piccola impresa familiare, Jakem ha sede a Münchwilen e uffici a Zurigo e Bioggio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS