Navigation

AG: omicidio Lucie, processo in agenda il 28 e 29 febbraio

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 gennaio 2012 - 11:20
(Keystone-ATS)

L'omicida di Lucie, la ragazza alla pari di 16 anni uccisa nel marzo 2009 a Rieden (AG), sarà processato il 28 e 29 febbraio a Untersiggental (AG). Lo scorso agosto, al momento del rinvio a giudizio, il ministero pubblico aveva chiesto l'ergastolo per assassinio e l'internamento a vita del giovane reo confesso.

L'accusato sarà giudicato dal Tribunale distrettuale di Baden (AG). Per motivi di spazio le udienze si terranno nella sala comunale di Untersiggental, ha comunicato oggi la corte. La data della sentenza sarà comunicata nel corso del processo.

L'accusato, pregiudicato per un delitto violento, si trova in detenzione preventiva sin dal suo arresto nel marzo 2009. Durante le indagini ha detto agli inquirenti di aver commesso l'omicidio per poter tornare in carcere. Ha smentito che le ragioni del suo crimine fossero di ordine sessuale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?