Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Gran consiglio argoviese ha approvato oggi, con 71 voti contro 61, un postulato dell'UDC che chiede di realizzare un centro di internamento per i richiedenti l'asilo criminali. Il postulato ha ottenuto il sostegno del PLR. Contrari il PS, i Verdi, il gruppo PPD-PBD, i Verdi-liberali e gli evangelici.

Il governo argoviese, che era contrario al postulato UDC, deve ora studiare la fattibilità di un centro dove internare i richiedenti l'asilo che delinquono o creano problemi.

Il cantone - ha ricordato la consigliera di Stato Susanne Hochuli (Verdi) - ha già lanciato negli scorsi mesi il programma "Crime stop", che vuole far fronte ai problemi legati ai richiedenti l'asilo attraverso più controlli di polizia e il ricorso a procuratori straordinari. La Hochuli ha detto di essere favorevole, a titolo personale, ad una soluzione "centrale". "La competenza è però della Confederazione", ha aggiunto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS