Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un ex pediatra dell'ospedale cantonale di Aarau è stato condannato per possesso di immagini di pornografia infantile. Il tribunale distrettuale di Aarau ha condannato il 35enne ad un pena pecuniaria di 240 aliquote giornaliere con la condizionale e ad una multa di 10'000 franchi. La sentenza può ancora essere impugnata, ha detto il suo avvocato difensore, confermando una notizia dal quotidiano "Aargauer Zeitung".

Il medico, che ha ammesso i fatti, ha informato l'ospedale cantonale del procedimento penale nei suoi confronti e di comune accordo il rapporto di lavoro è stato immediatamente reciso. Ora non è più pediatra, ma lavora come internista. Un perizia ordinata dalle autorità ha stabilito che un divieto professionale non era necessario.

A portare sulle tracce del medico è stata un'inchiesta della giustizia scandinava su un portale internet. Un indirizzo IP ha portato all'uomo e una perquisizione del suo domicilio, nel 2012, ha permesso di trovare su vari supporti informatici circa 12'000 foto e 700 video con materiale pedopornografico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS