Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due agenti sono stati aggrediti e feriti da tifosi a volto coperto ieri a Baden (AG) in occasione della partita di calcio tra la squadra locale e il Neuchâtel-Xamax. Secondo la polizia diverse decine di sostenitori neocastellani si sono mascherati e si sono introdotti nello stadio utilizzando un'entrata secondaria per evitare i controlli.

All'uscita dallo stadio numerosi tifosi dello Xamax si sono comportati in maniera aggressiva e hanno aggredito degli agenti, si legge in un comunicato diffuso oggi. La polizia ha fatto uso di pallottole di gomma e spray al pepe.

Un agente è rimasto ferito al volto con l'asta di una bandiera, un altro ha ricevuto un pugno in faccia. I due sono stati curati in ospedale e poi hanno potuto tornare a casa.

Incidenti si sono verificati anche a margine della partita tra l'Aarau e i Grasshoppers nel capoluogo argoviese: bottiglie e pietre sono state lanciate contro i poliziotti, i quali hanno risposto sparando pallottole di gomma.

Quattro tifosi di età compresa tra i 17 e i 22 anni sono stati denunciati per danneggiamento e violazione del divieto di dissimulazione del viso.

SDA-ATS