Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il cadavere di una donna svizzera di 50 anni è stato trovato ieri dentro un'auto a Lauffohr, quartiere periferico di Brugg, nel canton Argovia. La polizia ha arrestato il marito, un 40enne turco, ha indicato stamane la Procura cantonale, che sulla base degli elementi finora raccolti ipotizza in una nota un "delitto relazionale".

È stato lo stesso marito ad avvertire la polizia, che poco dopo ha trovato il corpo senza vita della donna. Il turco viveva dallo scorso maggio separato dalla moglie, per disposizione della stessa polizia, a seguito di violenze domestiche.

La Procura di Brugg-Zurzach ha aperto un procedimento penale e ordinato un'autopsia per chiarire le circostanze esatte della morte. "Molte cose non sono attualmente ancora chiare" per cui "al momento non possono essere fornite altre indicazioni", conclude la Procura argoviese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS