Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alla prima giornata del meeting aereo "Air 14" di Payerne (VD) hanno partecipato circa 80 mila persone, secondo stime degli organizzatori comunicate oggi. Il forte afflusso di curiosi per festeggiare i cento anni dell'aviazione militare svizzera ha perturbato il traffico della regione, sia sulle strade che lungo alcune tratte ferroviarie.

Sul luogo della manifestazione sono state contate quasi 20 mila automobili. Sull'autostrada A1 tra Avenches (VD) e Payerne si sono registrati fino a 5 chilometri di colonna in mattinata e due ore di attesa per poter finalmente posteggiare e godersi lo spettacolo. Bloccate anche alcune strade cantonali.

Non è andata meglio a chi ha scelto il treno: un problema a una porta ad un convoglio fermo alla stazione di Henniez (VD) ha causato non pochi disagi. Due treni in partenza da Losanna hanno dovuto essere soppressi.

Nonostante questi contrattempi, le FFS si sono dette soddisfatte di come è andata la giornata. I vari convogli speciali diretti a Payerne hanno trasportato oltre 17 mila persone, per una capacità di 20-25 mila persone. Stando alla portavoce Donatella Del Vecchio, alcuni viaggiatori non hanno trovato posto a sedere.

Circa 80'000 persone sono attese ogni giorno a Payerne per il meeting aereo che si svolge su due fine settimana. Gli organizzatori invitano gli spettatori ad utilizzare i trasporti pubblici. Le FFS hanno previsto numerosi treni speciali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS