Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Disastro aereo nel cuore dell'Europa: un Airbus A320 della compagnia Germanwings in volo tra Barcellona e Dusseldorf con 150 persone a bordo, si è schiantato in una zona montuosa delle Alpi francesi. I 144 passeggeri e i sei membri dell'equipaggio sarebbero morti.

Il relitto è stato localizzato sul massiccio dell'Estrop, nella regione di Digbne, a un'altitudine di 2.700 metri e secondo i media francesi è stata già ritrovata una delle due scatole nere. Prima dello schianto l'aereo è disceso per almeno 8 minuti a una quota di 6.000 piedi (1.800 metri) piedi. Il contatto con la torre di controllo si è interrotto alle 10.53.

Nella lista dei passeggeri c'erano 45 cognomi spagnoli mentre il Cancelliere tedesco Angela Merkel ha riferito che i cittadini tedeschi sarebbero 67, tra cui 16 ragazzi di una scolaresca assieme a due insegnanti che tornavano da Llinars de Valles, dove gli studenti avevano trascorso una settimana per uno scambio culturale.

Tra le vittime ci sarebbero 39 turchi mentre e a bordo c'erano anche due bebè.

I primi soccorsi sono arrivati sul posto, la zona è impervia e le condizioni meteo da pieno inverno in montagna. Secondo il governo francese non ci sarebbero speranze di trovare superstiti, anche se un ufficiale della gendarmeria sarebbe stato avvistato "un corpo che si muove". I soccorritori potrebbero impiegare giorni per recuperare i corpi. C'è una decina di grandi rottami e il resto è sparpagliato in una zona di un ettaro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS