Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Al Tribunale penale federale (TPF) di Bellinzona va affiancata una corte d'appello indipendente.

Ne è convinta la Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale (CAG-N) che ha approvato con 16 voti contro 9 una proposta in tal senso del Consiglio federale già adottata dal Consiglio degli Stati.

La costituzione di una corte d'appello nel TPF, ha spiegato la CAG-N in una nota, concretizza il principio della duplice istanza a livello federale, principio secondo il quale un'infrazione penale può essere giudicata da due tribunali indipendenti sia per quanto concerne l'apprezzamento giuridico del fatto sia per quanto concerne l'accertamento dei fatti.

Attualmente, quando è confrontato con ricorsi contro le sentenze del TPF, il Tribunale federale (TF) può soltanto verificare che il diritto sia correttamente applicato. I giudici di Mon Repos sono infatti in principio vincolati agli accertamenti effettuati dall'istanza inferiore. Il TF può rettificarli soltanto se il loro esame è manifestamente inesatto o si fonda su una violazione del diritto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS