Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consigliere federale Alain Berset si è espresso in favore della Previdenza vecchiaia 2020.

KEYSTONE/THOMAS HODEL

(sda-ats)

Alain Berset ha approfittato della Festa del lavoro per difendere il progetto di Previdenza vecchiaia 2020. Si tratta di "un buon pacchetto, che garantisce il livello delle rendite e prevede progressi essenziali", ha sottolineato il consigliere federale.

"La riforma offre la possibilità di andare in pensione in maniera progressiva", ha detto il "ministro" socialista a Interlaken (BE). Questa combinazione che permette di lavorare a tempo parziale e di ricevere parzialmente una rendita è attrattiva per la gente e per la sicurezza finanziaria della previdenza vecchiaia, ha aggiunto in base al discorso scritto.

Un altro importante progresso risiede nel fatto che le persone che lavorano a tempo parziale sono meglio assicurate nel secondo pilastro. Alain Berset ha messo in guarda contro una eventuale bocciatura il 24 settembre: senza riforma l'AVS registrerebbe miliardi di debiti e non potrebbe più versare rendite dal 2030.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS