Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due terroristi islamici sono stati uccisi, la scorsa notte, dall'Esercito algerino che ha teso un'imboscata ad un gruppo di miliziani che si stava spostando a Si Mustapha, a 23 chilometri da Boumerdès, nell'est del Paese. I miliziani abbattuti erano armati di fucili mitragliatori tipo Kalachnikov. I cadaveri sono stati trasferiti nell'ospedale di Thénia per le procedure di identificazione.

Secondo fonti citate dal sito di el Watan, uno dei due terroristi uccisi sarebbe un venticinquenne, alla macchia da cinque anni e che in passato aveva militato nel Gruppo salafita per la predicazione ed il combattimento, "serbatoio" di guerriglieri da cui ha attinto al Qaida nel Maghreb islamico.

Dall'inizio dell'anno nella provincia di Boumerdès sono stati uccisi oltre venti terroristi islamici.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS