Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il bergamasco Simone Moro ha raggiunto oggi la cima del Nanga Parbat, 8.125 metri, in Pakistan, firmando la prima salita nella stagione invernale. Con lui c'erano anche lo spagnolo Alex Txicon e il pakistano Alì Sadpara.

La bolzanina Tamata Lunger si è fermata poco sotto la cima.Lo ha confermato dal campo base la moglie di Txicon. Sono saliti lungo la via Kinshofer, sul versante Diamir. La cordata è partita la notte scorsa da campo 4, a 7.200 metri, ed è arrivata in vetta alle 11.37 (15.37 locali).

I quattro alpinisti stanno ora scendendo a valle e trascorreranno la notte a campo 4, a 7.200 metri di quota. Domani è previsto il rientro al campo base. Il Nanga Parbat non era mai stato scalato nella stagione invernale, nonostante numerosi tentativi. Tra gli Ottomila ora resta solo il K2 a non essere stato mai salito nella stagione fredda.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS