Il numero uno dell'elettricità in Svizzera, Alpiq, sta valutando la vendita delle sue due centrali a carbone a Kladno e Zlín, nella Repubblica Ceca.

Con questo abbandono strategico, la società continua il processo di concentrazione sulla sua attività principale attorno a un'energia "sempre più priva di carbonio", si legge in una nota diramata oggi.

Alpiq, che detiene la totalità del capitale delle due centrali termiche ceche, spiega che la cessione dei due impianti avviene "esclusivamente per ragioni strategiche", con l'obiettivo di disporre di un portafoglio di produzione "esente da carbonio in Europa".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.