Navigation

Alpiq cede a Delmi 20% Edipower per 200 mln

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 gennaio 2012 - 21:32
(Keystone-ATS)

Il consiglio di amminisitrazione di Alpiq ha approvato la vendita a Delmi della propria quota del 20% detenuta in Edipower per 200 milioni di euro. La vendita avviene nel quadro dell'operazione annunciata il 27 dicembre scorso per il riassetto di Edison e nel programma di ristrutturazione di Alpiq.

Attraverso operazioni di disinvestimento e la concentrazione dei suoi investimenti, Alpiq punta a ridurre l'indebitamento netto per un importo di 1,5-2 miliardi di franchi svizzeri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?