Alpiq torna nelle cifre nere nel primo semestre del 2016.

Il gruppo energetico ha conseguito un utile senza effetti straordinari - ossia rettifiche di valore su installazioni e commissioni per contratti - di 41 milioni di franchi, contro una perdita di 52 milioni nello stesso periodo del 2015.

Il fatturato è, "in linea con le attese", al di sotto delle vendite dello scorso anno (3,3 miliardi di franchi) a 3 miliardi, indica in una nota odierna la società. Il risultato operativo (EBITDA) è progredito, passando da 234 milioni a metà del 2015 a 239 milioni quest'anno.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.