Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Alptransit: continuano prove nella galleria di base San Gottardo

Gli esercizi di prova nella nuova galleria ferroviaria di base del San Gottardo continuano a pieni giri e senza problemi.

Lo precisa un comunicato odierno di AlpTransit San Gottardo (ATG), committente della grande opera, quando mancano dodici settimane all'apertura del tunnel di 57 chilometri, il più lungo del genere al mondo.

I viaggi di prova sono iniziati il primo di ottobre e nei 1500 effettuati finora sono stati percorsi 67'000 chilometri, ha detto all'ats il portavoce Maurus Huwyler. Vista la grande richiesta, oggi ne è stato organizzato un altro con esponenti dei media. Entro la fine di maggio ne sono previsti in totale 3500.

Dopo gli otto mesi di fase di test, all'inizio di giugno, ATG consegnerà la galleria alla Confederazione e alle FFS per i festeggiamenti ufficiali dell'apertura, ha confermato Huwyler. La verifica dell'efficienza dell'opera è appurata, ma le FFS svolgeranno comunque ulteriori test prima dell'entrata in esercizio del tunnel di base con il nuovo orario ferroviario in dicembre.

Con i suoi 57 km di lunghezza il tunnel di base ferroviario del San Gottardo supera il record finora detenuto da quello di Seikan, in Giappone, lungo quasi 54 km.

L'opera da 12 miliardi di franchi, permetterà di trasportare attraverso le Alpi una maggiore quantità di merci, più rapidamente e con meno locomotive. E anche il trasporto viaggiatori ne beneficerà: il viaggio da Zurigo verso il Ticino durerà 25 minuti in meno rispetto ad oggi. E una volta conclusi i lavori alla galleria del Monte Ceneri e sulle tratte di accesso, verosimilmente nel 2020, i tempi di viaggio tra il Nord e il Sud della Svizzera si ridurranno di tre quarti d'ora.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.