Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Per la prima volta oggi le FFS hanno presentato a Bellinzona le previsioni sui tempi di percorrenza fra nord e sud delle Alpi dopo l'entrata in servizio della nuova trasversale ferroviaria. Grazie alle due gallerie di base del San Gottardo e del Monte Ceneri la durata del tragitto sarà ridotta di un'ora. I collegamenti saranno inoltre progressivamente più affidabili e stabili, si legge in una nota delle ferrovie federali.

Già da metà del 2014, grazie ad una migliore suddivisione dei collegamenti tra Zurigo e Lugano ci sarà una parziale introduzione della cadenza semioraria, che dal 2020 sarà totale. Dall'apertura della galleria di base del San Gottardo (2017) a quella del Monte Ceneri (2020) sarà in servizio un orario intermedio, che consentirà una riduzione dei tempi di percorrenza fra il Ticino e la Svizzera tedesca di 30-40 minuti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS