Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un caso di Alzheimer su tre nel mondo è prevenibile modificando i propri stili di vita, cominciando con la pratica di sport e smettendo di fumare. Oltre a sedentarietà e fumo, gli altri principali fattori di rischio legati alla demenza senile sono il diabete, l'ipertensione, l'obesità, la depressione e lo scarso livello di istruzione. Lo rivela una ricerca pubblicata sulla rivista "The Lancet Neurology" da esperti della Università di Cambridge.

Stando a quanto riferito sul sito della BBC Health, riducendo di circa il 10% ciascuno dei sette fattori di rischio sopra citati si possono prevenire nove milioni di casi di demenza senile a livello globale entro il 2050. Secondo recenti stime, entro il 2050 sono attesi oltre 106 milioni di casi di Alzheimer nel mondo.

Stabilire che un caso su tre di malattia è prevenibile adottando corretti stili di vita, concludono gli autori dello studio, significa però anche che ci sono altri due casi di demenza la cui origine resta di fatto sconosciuta e da indagare.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS