Navigation

Ambasciatore Usa in Ue, Trump ordinò di lavorare su Ucraina

L'ambasciatore americano presso l'Unione europea Gordon Sondland KEYSTONE/AP/PABLO MARTINEZ MONSIVAIS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 ottobre 2019 - 16:34
(Keystone-ATS)

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ordinò all'ambasciatore americano presso la Ue, Gordon Sondland, di lavorare sull'Ucraina con l'avvocato personale del presidente, Rudy Giuliani.

Lo ha riferito lo stesso diplomatico nel corso della testimonianza a porte chiuse alla Camera, spiegando come la direttiva del presidente riguardò diversi diplomatici.

Sondland ha quindi affermato di aver scoperto "solo molto più tardi" che l'agenda di Giuliani comprendeva uno sforzo per pressare Kiev a indagare sui Biden.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.