Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un incidente di percorso che poteva essere fatale: una balena che aveva la testa coperta con una grande sacca di plastica nelle acque davanti alla città di Puerto Madryn, in Patagonia, è stata salvata grazie all'intervento di esperti argentini che sono riusciti a liberarla.

Il cetaceo, precisano i media argentini, s'immergeva e, riuscendo in superficie durante una sorta di gioco, rimaneva con la testa interamente coperta dalla sacca.

Nella zona si trovava in quel momento un'imbarcazione del Centro nazionale patagonico che svolgeva studi proprio sui cetacei che frequentano la zona, davanti alle coste della provincia di Chubut. Puerto Madryn è uno dei migliori punti di osservazione per ammirare le balene franche australi, che misurano tra i 13 ed i 15 metri, per un peso che si aggira tra le 45 e le 60 tonnellate: la zona è meta di un turismo che registra numeri in costante aumento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS