Navigation

Ambiente: sos api, si indaga su operato Commissione Ue

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 aprile 2012 - 13:13
(Keystone-ATS)

La Commissione Ue potrebbe non aver fatto abbastanza per combattere il drastico aumento della mortalità delle api. È il dubbio del Mediatore europeo, Nikiforos Diamandouros, che ha avviato un'indagine per capire se gli esperti di Bruxelles abbiano tenuto in debito conto le analisi di alcuni apicoltori quando hanno deciso di autorizzare una serie pesticidi noti come neonicotinoidi.

Secondo molti operatori del settore, l'uso di tali pesticidi potrebbe essere una delle cause della moria dei piccoli insetti, dalla cui impollinazione dipende gran parte della produzione alimentare. L'iniziativa di Diamandouros è partita in seguito alla denuncia presentata dal Collegio dei mediatori austriaci e l'esecutivo Ue ha fino al 30 giugno per presentare il proprio parere.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?