Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È morto ieri in ospedale l'uomo di 53 anni ferito gravemente due giorni fa ad Amriswil (TG) dai colpi sparati da un vicino. Il presunto sparatore è uno svizzero di 58 anni che abitava nella stessa palazzina della vittima, ha reso noto oggi la polizia turgoviese.

Lo svizzero è stato arrestato poco dopo i fatti e nel suo appartamento è stata trovata una pistola. La polizia non fornisce per il momento altri particolari.

Secondo testimonianze raccolte da alcuni media, l'uomo che ha sparato abitava al piano direttamente sotto quello della vittima: un cittadino tedesco. A causa del suo comportamento aggressivo, il 58enne avrebbe dovuto consegnare le chiavi del suo appartamento proprio due giorni fa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS