Navigation

AMS rilancia offerta su Osram Licht

AMS vuole acquisire la nota società tedesca. KEYSTONE/EPA/DANIEL KOPATSCH sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2019 - 16:00
(Keystone-ATS)

AMS rilancia la sua offerta sulla società tedesca Osram Licht: l'azienda austriaca quotata alla borsa svizzera che produce microcircuiti elettronici propone ora 41 euro per azione, contro i 38,50 messi sul tavolo in precedenza.

L'importo è del 42% superiore al prezzo medio dell'azione, sottolinea AMS, che è in concorrenza con altre società per mettere le mani sull'impresa tedesca che fabbrica lampadine. AMS fornisce anche una garanzia riguardo ai dipendenti e alle unità produttive di Osram in Germania. L'offerta - l'ultima, viene precisato - sarà considerata riuscita se entro il primo ottobre il gruppo potrà aggiudicarsi il 62,5% delle azioni.

Il finanziamento dell'operazione è garantito da un prestito ponte di 4,4 miliardi di euro concesso da HSBC, UBS e Bank of America Merrill Lynch. AMS intende inoltre raccogliere l'equivalente di 1,6 miliardi di euro mediante un aumento di capitale che HSBC e UBS hanno già sottoscritto.

L'offerta è stata pubblicata poco prima di mezzogiorno e ha coinciso con una sospensione temporanea delle negoziazioni del titolo AMS in borsa. Alla ripresa delle contrattazioni, alle 12.10 circa, l'azione è scesa del 7%, ma è poi andata in parte risollevandosi e nel primo pomeriggio perdeva circa l'1%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.