Navigation

Anp impone coprifuoco dalle 20 alle 6

L'Anp ha elevato il grado di protezione. KEYSTONE/EPA/ABED AL HASHLAMOUN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 12 luglio 2020 - 21:40
(Keystone-ATS)

Per contrastare l'infezione da coronavirus Il governo dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) ha dichiarato il divieto di movimento delle persone in tutta la Cisgiordania, per due settimane, tra le 20 di sera e le 6 del mattino.

Lo ha reso noto il portavoce del governo Ibrahim Milhim secondo cui sono anche interdetti gli spostamenti tra i vari Governatorati dei Territori sempre per due settimane. Chiusi anche "tutti i villaggi" colpiti dall'infezione e "i campi profughi" così come sono proibiti i matrimoni, i pubblici eventi e gli assembramenti.

Secondo i dati del Ministero della salute oggi sono state conteggiate altre 349 infezioni che portano il totale dall'inizio della pandemia a 7037, di cui 5763 quelli attivi e 16 gravi. Sempre oggi ci sono state altre due vittime (a Hebron) che fanno salire il numero complessivo a 37. In base agli stessi dati, delle nuove infezioni, 166 sono state nel distretto di Hebron, 105 a Gerusalemme est, 49 a Ramallah, 11 a Betlemme, 7 a Nablus e 6 a Tulkarem.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.