Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un incendio di origine dolosa è stato appiccato in una delle principali chiese cattoliche di Gerusalemme, sul Monte Sion, poco dopo la messa celebrata da papa Francesco nel vicino Cenacolo. Lo riferisce il portavoce dell'abbazia delle Dormizione di Maria, frate Nikodemus Schnabel.

"Qualcuno è entrato nella chiesa, è sceso nella cripta, si è impossessato di un libro usato dai pellegrini, è andato nella sala dell'organo e gli ha dato fuoco, bruciando alcune croci di legno", ha spiegato il monaco. Poco prima il Papa aveva celebrato la messa nel vicino Cenacolo.

SDA-ATS