Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nike e Apple patteggiano la class action avviata dai consumatori sull'efficacia del Nike+ FuelBand. Chi ha acquistato il 'braccialetto' per monitorare l'attività fisica fra il gennaio 2012 e il giugno 2015 può ottenere un parziale rimborso.

Secondo l'azione legale, Nike e Apple hanno 'ingannato' i consumatori sull'accuratezza del dispositivo, venduto per 149 dollari.

La causa, avanzata nel 2013, puntava il dito sulla capacità del Nike+ FuelBand di misurare con precisione i passi e le calorie. Nike e Apple hanno negato le accuse ma hanno patteggiato. I due colossi si sono alleati nel 2006 per sviluppare Nike+ iPod.

L'amministratore delegato di Apple, Tim Cook, è un componente del consiglio di amministrazione di Nike.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS