Tutte le notizie in breve

Apple: problemi in Cina, stretta ad applicazioni Apple Store (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/AP/TONY GUTIERREZ

(sda-ats)

Le autorità di regolamentazione Internet in Cina hanno messo Apple nel mirino per sollecitare la stretta alle applicazioni software dell'Apple Store.

Lo riporta l'agenzia ufficiale Nuova Cina, secondo cui Beijing Cyberspace Administration, Beijing Public Security Bureau e Beijing Cultural Market Administrative Law Enforcement Team, hanno incontrato i rappresentanti della società sulle applicazioni di streaming.

Apple sta spingendo sui servizi in Cina, tra vendite in calo e aumento della concorrenza dei produttori locali di smartphone.

La Beijing Cyberspace Administration ha confermato che i tre dipartimenti intendono convocare la società Usa per avviare più controlli sui software dell'Apple Store.

Le tre amministrazioni hanno ordinato a tre siti web locali in streaming di apportare modifiche agli schemi seguiti, come user name, password e procedure di riconoscimento. Il live-streaming è un mercato in rapida crescita con ricavi nel 2016 pari a oltre 30 miliardi di yuan (4,36 miliardi di dollari).

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve