Apple punta a lanciare una 'Netflix per le news': un servizio ad abbonamento che sta incontrando la resistenza delle maggiori società editoriali per i termini finanziari proposti da Cupertino.

Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti, secondo le quali Apple punta a trattenere la metà dei ricavi dagli abbonamenti.

Abbonamenti con i quali gli utenti potranno accedere, pagando una quota mensile, a un numero illimitato di contenuti da parte delle società che vi aderiranno. L'abbonamento potrebbe costare circa 10 dollari al mese, ma non è ancora stato determinato. Il New York Times e il Washington post sono fra le società che hanno espresso dubbi e per ora non hanno raggiunto alcun accordo con Apple. Anche il Wall Street Journal ha sollevato dubbi, ma le recenti trattative con Apple sono state produttive.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.