Navigation

Apple record, vola a 2000 miliardi dollari capitalizzazione

Apple vola a 2'000 miliardi di dollari di capitalizzazione KEYSTONE/AP/PAUL SAKUMA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 19 agosto 2020 - 19:56
(Keystone-ATS)

Apple vola a 2'000 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato. A Cupertino ci sono voluti 42 anni per sfondare la soglia dei 1'000 miliardi nel 2018: ora, a soli 24 mesi di distanza, arriva il nuovo traguardo.

Il colosso della Silicon Valley diventa così la prima società americana a toccare tale livello, e la seconda al mondo dopo Aramco, il colosso del petrolio saudita.

Alle 16.51 ora svizzera Apple ha centrato lo storico obiettivo, segnando un rialzo dell'1,2% a 467,78 dollari per azione. Dall'inizio dell'anno Apple ha guadagnato a Wall Street il 59%, mostrando la sua forza anche a fronte della pandemia.

La corsa di Cupertino non è stata comunque solitaria: tutte le società tecnologiche sono cresciute a tassi impressionanti in un contesto economico di crisi innescata dai lockdown. Gli investitori da mesi riversano infatti miliardi di dollari sull'hi-tech nella convinzione che siano un rifugio dalla recessione da pandemia. E così la capitalizzazione di mercato di Apple, Amazon, Alphabet, Facebook e Microsoft è aumentata da marzo complessivamente di 3'000 miliardi di dollari, ovvero quanto le 50 aziende di maggior valore dello S&P 500, inclusi giganti come Berkshire Hathaway, Walt Disney e Walmart.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.