Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Contrariamente al partito nazionale, la sezione del Partito liberale-radicale (PLR) di Appenzello Esterno raccomanda di accettare la revisione della legge sulla pianificazione del territorio, in votazione il 3 di marzo.

Circa l'80% della cinquantina di membri della sezione cantonale si sono espressi in tal modo, riferisce un comunicato diffuso oggi in serata. Oltre ai liberali radicali appenzellesi la vederono in tal modo anche le donne PLR e la sezioni di Berna, Soletta, Neuchâtel e Lucerna. Il PLR di Basilea Campagna ha lasciato libertà di voto.

Per gli altri oggetti in votazione a marzo i liberali-radicali di Appenzello Esterno sia allineano al partito nazionale, respingendo sia l'iniziativa contro le retribuzioni abusive sia il decreto federale sulla politica famigliare.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS