Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Cia ha una base segreta in Arabia Saudita da almeno due anni, dalla quale dirige le operazioni dei droni contro al Qaida. Lo afferma la Bbc citando fonti statunitensi.

Da questa base è partito il raid che ha portato all'uccisione di Anwar Awlaki, l'imam radicale nato in Usa, capo operativo del ramo yemenita-saudita, l'Aqap.

John Brennan, attuale capo della Cia, ha avuto un ruolo chiave nella costruzione della base, iniziata nel 2009.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS